Analisi fumi caldaia ogni quanto

by

L’Analisi fumi caldaia ogni quanto va fatta? Questa domanda è una delle più ricercate quando si ha una caldaia in casa. Eseguire l’analisi dei fumi, oltre ad essere un dovere in termini di legge è molto utile al proprietario per verificare l’efficienza e conseguentemente risparmiare soldi.

Analisi fumi caldaia ogni quanto devo farla?

L’analisi dei fumi è un controllo periodico che segue un calendario preciso basato sul tipo di caldaia e dalla sua potenza. La frequenza di questo tipo di intervento è fissata dal DPR 74/2013 e dipende dal tipo di caldaia e dalla sua potenza.

Il decreto specifica quanto segue:

Analisi fumi caldaia ogni quantoPer generatori alimentati a combustibile liquido o solido:

  • Con potenza termica tra 10 e 100kW di potenza termica, ogni 2 anni.
  • Con potenza termica superiore a 100kW, ogni anno.
  • A gas tra 10 e 100kW di potenza termica, ogni 4 anni.
  • A gas con potenza termica superiore a 100kW, ogni 2 anni.

Il controllo dei fumi anche chiamato controllo dell’efficienza energetica, verifica il rendimento di combustione. Questo parametro è molto importante perché determina se la caldaia sta bruciando bene il combustibile e consente quindi di verificare il rendimento della caldaia.

Attenzione, la prova e l’analisi dei fumi deve essere effettuata anche durante la prima accensione della caldaia oppure dopo la sostituzione di apparecchi del sottosistema di generazione (es. generatore di calore). O ancora in ogni caso in cui siano eseguiti interventi che comportino una modifica dell’efficienza energetica.

Perché è importante realizzare l’analisi dei fumi con regolarità?

Per la vostra sicurezza! Un impianto controllato regolarmente previene ed esclude le perdite di gas che creano potenziali situazioni di intossicazione o di uno scoppio accidentale. Avrete sentito parlare del monossido di carbonio, è un gas da combustione particolarmente insidioso perché insapore, inodore e letale che si sviluppa proprio da caldaie difettose.

Per il vostro risparmio energetico una caldaia ottimizzata regolarmente, brucia gas e ossigeno nella giusta quantità evitando sprechi inutili. Una caldaia ottimizzata riduce notevolmente le emissioni inquinanti che risultano dannose per tutta la comunità. Perché, come abbiamo visto, lo dice la legge e se non lo facciamo ci esponiamo a sanzioni variabili da 500 a 3000 euro e nei casi più gravi il blocco dell’impianto.

Abbiamo risposto alla domanda, Analisi fumi caldaia ogni quanto va fatta? Ma se avete dubbi o volete chiedere maggiori informazioni i nostri tecnici sono a vostra disposizione per un intervento rapido e puntuale per sistemare la vostra caldaia!

Chiama ora allo 0283595649

Assistenza caldaia Milano e Hinterland

Chiama Ora
Whatsapp
Email